Saponette neutre, come farle in casa

Saponette neutre, come farle in casa

Se sei atterrato su questa pagina ti stai chiedendo come si possono fare delle saponette fatte in casa: forse immaginavi procedimenti complicati e lavorazioni da piccolo chimico ma ti assicuriamo che non si tratta di nulla di tutto questo.  In realtà questa operazione è tutt’altro che complicata e i passaggi da seguire sono ben definiti e semplici. Vediamoli insieme.

Perché fare saponette homemade: salute e portafoglio

Prima di cominciare il procedimento, la prima domanda che occorre porsi è: perché creare delle saponette fai da te? La risposta è altrettanto semplice: basta leggere le etichette dei saponi che sono presenti al supermercato o nei rivenditori più commerciali e ti accorgerai che la maggior parte delle marche presenti sul mercato utilizza degli ingredienti tutt’altro che naturali, con tutto ciò che questo può comportare per la tua pelle.

Sappiate che anche per effettuare saponette fatte in casa è necessario dare uno sguardo a cosa è contenuto nel sapone di marsiglia che andrete a comprare per realizzarle: verificate che non siano presenti all’interno del prodotto che acquistate né grassi vegetali, come l’olio di palma né l’olio di cocco, né grassi animali, descritti normalmente sulle diciture degli ingredienti come sodium tallowate. E’ bene effettuare questa verifica leggendo il cosiddetto INCI (se sei attento a questi argomenti saprai di cosa si tratta), che verifica la presenza e le percentuali degli ingredienti contenuti nel prodotto. Si tratta di un criterio che definisce la qualità del sapone stesso, quindi è opportuno controllare bene.

Un altro buon motivo riguarda il portafoglio: realizzare delle saponette homemade ti aiuterà senz’altro a risparmiare a lungo termine delle somme discrete, che fa sempre piacere. Ora passiamo alla pratica e vediamo di capire come creare le nostre saponette.

Saponette fatte in casa: ingredienti e materiale utile

Partiamo dagli ingredienti. Le ricette per realizzare delle saponette fatte in casa sono diverse ma abbiamo preferito dare spazio a quelle che non utilizzano la soda caustica, per il quale il processo diventa leggermente più complesso. I principali prodotti di cui avrete bisogno per raggiungere l’obiettivo sono:

  • 300 ml di sapone di Marsiglia, meglio se non profumato
  • 220 ml di acqua distillata
  • 10-15 ml di olio vegetale (a scelta tra quelli di semi, mandorle, oliva)
  • tra le 5 e le 10 gocce di olio essenziale
  • coloranti naturali o altre spezie

E’ bene fornirvi di alcuni strumenti fondamentali che vi aiuteranno nella procedura: in particolare dovrete munirvi di un cucchiaio di legno, di due piccole pentole e degli stampini, più o meno grandi a seconda della dimensione che vorrete ottenere per le vostre saponette. In commercio ne esistono di diverse grandezze e di differenti materiali: sappiate che sarà bene foderare con la carta forno o imburrare gli stampini per evitare che l’operazione di divisione delle saponette risulti troppo complicata.

Procedimento

Preparati gli ingredienti passiamo alla preparazione:

  1. il primo passaggio riguarda la riduzione del sapone in scaglie finissime. Potete farlo con un coltello o, se avete più tempo e pazienza, con una grattugia;
  2. immergete le scaglie a bagnomaria e mescolate il composto che inizierà man mano ad addensarsi;
  3. aggiungete acqua un po’ per volta, continuando a mescolare;
  4. una volta che il sapone sarà discretamente denso, aggiungete olio vegetale;
  5. continuando a mescolare il tutto, aggiungete olio essenziale ed eventualmente il colorante. Sarà possibile usare zafferano, cannella, cacao, paprika o altre spezie per dare la colorazione preferita alle saponette.
  6. sarà ora necessario versare il composto creato, all’interno degli stampini. Fate attenzione ad osservare la densità del sapone: sarà pronto solo quando avrà una consistenza molto densa.

Inserito il sapone all’interno degli stampini il lavoro è fatto, non vi resta solo che aspettare tra le 5 e 7 settimane per avere le vostre saponette fatte in casa.