Verdure rosse, perché fanno bene, benefici e proprietà

Verdure rosse, perché fanno bene, benefici e proprietà

Riuscire ad avere una buona alimentazione significa trovare quegli alimenti che siano in grado di darvi tutto il supporto che vi serve da un punto di vista nutritivo e anche per quanto concerne vitamine e minerali.

Ci sono tantissime verdure che sono consigliate per tutte le caratteristiche che hanno: tra queste, le verdure rosse, sono quelle che hanno più proprietà nutritive e sono anche in grado di garantire dei benefici e delle proprietà davvero uniche. Tra le verdure maggiormente diffuse ed utilizzate, ce ne sono alcune anche molto buone che sono in grado di dare dei benefici ottimi. In generale, le verdure rosse sono tutte antiossidanti e ricche di minerali e vitamine: ecco perché fanno bene! Vediamo di quali stiamo parlando nel dettaglio.

Le principali verdure rosse in commercio

Vi sono tante verdure rosse tra cui è possibile scegliere. Innanzitutto vi sono le barbabietole.

Le barbabietole

Le barbabietole a differenza di altri tipi di verdure rosse, hanno tale colorazione per la presenza di pigmenti antiossidanti, come le betalaine. Le barbabietole sono davvero una delle migliori tipologie di verdure, in quanto riescono a garantire la presenza di tanti antiossidanti e in particolare, anche la presenza di vitamina C, vitamina A, ma anche di sali minerali e nitrati.

La cipolla rossa

Un’altra verdura rossa assolutamente da non farsi mancare a tavola, è la cipolla rossa. La cipolla rossa ha al suo interno dei pigmenti vegetali che hanno un’azione in grado di prevenire il cancro e di essere assolutamente, antiossidanti.

Le cipolle riescono a garantire tantissimi benefici al corpo. Innanzitutto, riescono a migliorare il funzionamento del sistema immunitario, tengono sotto controllo il colesterolo e anche i livelli di glucosio presenti all’interno del sangue. Non è un caso che le cipolle vengono definite come degli alimenti in grado di prevenire le malattie di tipo cardiovascolare. Per riuscire ad avere tutti i benefici di questo tipo particolare di prodotto, la cosa migliore è quella di consumarle a crudo, in modo tale da non rischiare di perdere tutte quelle che sono le sostanze nutritive che si trovano all’interno delle cipolle.

Il radicchio rosso

Un’altra verdura rossa assolutamente eccezionale e ricca di vitamina K, è il radicchio rosso. Il radicchio, infatti, ha tantissime vitamine del gruppo B6, A e del gruppo E. Inoltre, al suo interno vi sono magnesio, sodio, ferro, calcio e manganese. È utilizzabile in vari modi ed è sempre ottimo per la salute.

Il cavolo rosso

Tra le verdure rosse che vale la pena provare ed inserire nella propria dieta quotidiana, c’è anche il cavolo. Il cavolo rosso, detto anche “cavolo viola”, è ricco di potassio, vitamina C, vitamina K, antiossidanti, vitamina E e calcio. Viene utilizzato soprattutto per prevenire disturbi celebrali e anche perché è in grado di prevenire le malattie cardiovascolari ed è un anti-cancro. Mangiarlo crudo significa assorbire tutti i suoi principi nutritivi migliori.

Il peperone rosso

I peperoni rossi sono verdure scelte perché al loro interno vi è la vitamina A, vitamina C e ci sono anche pochissime calorie. All’interno di queste verdure si trovano folati, sali minerali, magnesio e potassio. Sono ideali anche perché possono essere davvero uno spunto per numerosi tipi di ricette. Riescono a stimolare il sistema immunitario e sono in grado di proteggere l’epidermide, nonché gli altri tessuti del corpo.

Il pomodoro

Una delle più famose verdure rosse è il pomodoro. Il pomodoro viene scelto perché è ricco di vitamina A, vitamina C e di vitamina K. C’è da dire che questo prodotto è ricco anche di potassio di altri sali minerali. Al suo interno vi è il licopene che riesce a garantire tantissimi vantaggi per la nostra salute. Viene anche definito come uno dei più potenti antiossidanti naturali, perché riesce a tenere sotto controllo i radicali liberi e l’invecchiamento.

La lattuga a foglia rossa

Tra le verdure rosse non si può non citare anche la lattuga a foglia rossa, che è ricca di sostanze che contrastano i radicali liberi. Inoltre, riesce a proteggere dall’invecchiamento e dal cancro. È ricca di vitamina A e vitamina K ed in più, ha anche tantissima acqua e questa caratteristica la rende davvero preziosa per coloro che vogliono cercare di eliminare la ritenzione idrica.

Altre verdure rosse

Tra le altre verdure rosse vi sono la patata rossa americana, il ravanello, il rabarbaro o la rapa. Si tratta di verdure assolutamente uniche, perché sono in grado di garantire la salute del corpo e di combattere gli effetti dei radicali liberi.

I benefici delle verdure rosse

La verdura rossa ha una serie di benefici che vale la pena conoscere. Innanzitutto, sono ricche di sostanze come il licopene, leantocianine e la vitamina C. Le proprietà principali delle verdure rosse sono quelle antiossidanti e antitumorali, ma ce ne sono numerose altre.

Vi sono infatti, anche proprietà drenanti, riescono ad allontanare la presenza di tossine, riescono a far funzionare l’intestino e sono utili per la digestione.