Cosa occorre considerare precedentemente all’avvio di una società

Cosa occorre considerare precedentemente all’avvio di una società

18/03/2021 Off Di Rosa Fabiani

Gli Emirati Arabi rappresentano una soluzione ottimale per tutti coloro i quali vogliono avviare un’impresa imprenditoriale e commerciale. Le autorità di Dubai hanno infatti predisposto una particolare legislazione diretta a favorire la nascita di nuove imprese in tutta la regione.

La scelta di investire e aprire una società a Dubai (come spiega Daniele Pescara) è agevolata dal fatto che in tale regione vi sono molteplici settori in crescita tra i quali, ad esempio, si possono citare quello relativo al turismo o alla tecnologia. Occorre precisare che nonostante i vantaggi legati all’apertura di una società a Dubai chi decide di avviare tale progetto imprenditoriale, deve essere consapevole delle difficoltà legate al fatto che si sta avviando una impresa in un paese straniero e deve essere consapevole della legislazione vigente che prevede talune procedure necessarie per poter avviare la propria impresa.

Nella scelta di aprire una società a Dubai si deve infatti prendere in considerazione il fatto che per poter avere successo ci si deve rapportare con una cultura e una tradizione diversa dalla propria. In secondo luogo, occorre prendere in considerazione il fatto che per poter avviare la propria impresa si deve agire nel rispetto della legislazione prevista dalle autorità a Dubai.

Le licenze e le forme societarie

Per poter aprire una società a Dubai come detto in precedenza si devono rispettare le normative previste a Dubai. Ebbene, in primo luogo è necessario aver ottenuto una apposita licenza. Le licenze in questione si distinguono in tre diverse tipologie, vi sono infatti le licenze commerciali, le licenze industriali ed infine le licenze professionali.
Nel caso in cui si sia ottenuta la licenza commerciale è possibile in sostanza avviare qualunque tipologia di attività commerciale o imprenditoriale.

Qualora invece si sia conseguita una licenza industriale è possibile dare avvio solo ed esclusivamente a società industriali o società concernenti le attività manifatturiere. La licenza professionale infine concerne differenti settori imprenditoriali che in sostanza ricomprendono le attività artigianali, le attività di servizio ed infine le attività professionali. Con la suddetta licenza si possono avviare delle attività imprenditoriali concernenti ad esempio le attività di distribuzione o di trasporto. Sempre con la medesima licenza è possibile avviare delle attività professionali tra le quali si possono citare ad esempio gli studi legali o gli studi medici.

Le licenze in questione vengono rilasciate da un apposito organismo ovvero dal dipartimento economico di Dubai. Per poter ottenere il rilascio della licenza è necessario avere taluni requisiti richiesti dalla normativa vigente a Dubai. Occorre inoltre precisare che a seconda della tipologia di società che si vuole avviare possono essere predisposti ulteriori controlli da parte delle autorità statali e della Banca centrale.

Le procedure di rilascio delle licenze non sono tutte uguali bensì variano a seconda del diverso oggetto della società ovvero del business e del settore nel quale si operi. La normativa prevista a Dubai impone inoltre che qualunque attività commerciale e industriale debba necessariamente essere registrata presso la apposita camera di commercio.
Per quanto concerne le forme societarie occorre precisare che la normativa delle società commerciali prevede che possono essere utilizzate sette differenti forme e strutture societarie che in sostanza non differiscono da quelle conosciute in Italia. In particolare tra le suddette si possono citare le società in nome collettivo, le società per azioni o le società in accomandita per azioni.

Perché conviene aprire una società a Dubai

Vi sono differenti vantaggi legati alla apertura di una società a Dubai. L’avvio di una società a Dubai grazie alle normative vigente nella suddetta regione consente di rimpatriare con particolare semplicità capitali o profitti senza che sugli stessi venga applicata alcuna imposta sul reddito.

Un ulteriore vantaggio si riscontra nel fatto che a Dubai il costo del lavoro è particolarmente basso, questo è dovuto al fatto che la tassazione sui propri dipendenti è zero. Un ulteriore vantaggio legato all’avvio di una società a Dubai si rileva nella sua posizione strategica. Dubai è situata infatti al centro del Medioriente e rappresenta proprio per tale posizione un fondamentale punto di incontro tra l’Occidente e l’Oriente. Questa posizione consente di poter operare su un mercato particolarmente vasto e questo conseguentemente consente di poter ottenere maggiori possibilità di profitti e di crescita economica.