Infissi in pvc o in alluminio, quale scegliere?

23/09/2020 Off Di Rosa Fabiani

Il momento di cambiare gli infissi di casa è arrivato. Nessun problema, potrai sostituirli con modelli più prestanti e preformati. Quando ci si trova davanti ad un cambio di infissi, però, capita spesso che non si sa quale possa rispondere maggiormente alle proprie esigenze. Meglio gli infissi in pvc o in alluminio? Leggiamo i consigli di posaqualificata.it Se ti stai facendo questa domanda, attraverso questo articolo scoprirai quale modello fa al caso tuo.

Infissi in pvc o in alluminio: le caratteristiche più importanti

La prima cosa da scegliere, quando si cambiano gli infissi, è il materiale, da cui dipendono tutte le altre caratteristiche. Scegliendo infissi in pvc o in alluminio, quindi cambiano anche le prestazioni e gli aspetti tecnici dell’infisso.
Se ti trovi di fronte a questa scelta, dovrai ragionare su quali tra queste caratteristiche è più importante per te:

Tra pvc e alluminio la lotta è aperta, poiché ci sono sia pro che contro per entrambe le tipologie: non si può quindi rispondere in modo assoluto quale sia il migliore infisso tra questi due materiali, poiché la scelta si deve basare su preferenze e bisogni specifici.
Scopriamo nel dettaglio come questi aspetti tecnici possano influire negativamente o positivamente sulla tua vita domestica, e quali tra infissi in pvc o in alluminio rispondono meglio ad essi.

Pro e contro degli infissi in alluminio e pvc

L’alluminio è un metallo, quindi conduce il calore molto più facilmente dall’esterno verso l’interno. Questa sua caratteristica, rende gli infissi in alluminio, meno presentanti da un punto di vista d’isolamento termico, permettendo un passaggio maggiore di aria fredda in inverno e calda in estate, rispetto agli infissi in pvc. Installare un infisso in alluminio, inoltre, aumenta una possibile formazione di condensa ed umidità.
La maggiore dissipazione termica degli infissi in alluminio non ti permette di avere molti risparmi sulla bolletta di luce e gas, consumati per il riscaldamento e raffrescamento domestico.

Per far sì che l’infisso in alluminio raggiunga le prestazioni di trasmittanza termica di uno in pvc, si aggiunge solitamente un taglio termico nel profilo in alluminio, inserendo all’interno materiale isolante piuttosto spesso, così da raggiungere livelli simili. Ciò fa lievitare il prezzo degli infissi in alluminio con taglio termico: sono equiparabili termicamente a quelli in pvc, ma costano di più.

D’altro canto gli infissi in alluminio hanno una resistenza meccanica molto elevata: riescono quindi a resistere più facilmente a sforzi e durano di più nel tempo senza rompersi. La durata media di un infisso in alluminio è più lunga di quella degli infissi in pvc, poiché sono maggiormente in grado di resistere agli agenti atmosferici.

Il pvc, diversamente dall’alluminio, non è un conduttore: gli infissi in pvc, infatti, offrono notevoli prestazioni a livello di isolamento termico e migliorano il risparmio energetico della casa.
Presentano delle proprietà acustiche migliori degli infissi in alluminio, poiché le camere d’aria presenti all’interno del profilo, insieme a quelle dei vetri, permettono di ridurre il rumore provenite dall’esterno. Gli infissi in pvc, però, durano meno di quelli in alluminio e sono soggetti più facilmente a danni e usura.

Meglio gli infissi in pvc o in alluminio? Se il pvc è di qualità, ha delle prestazioni che equivalgono a quelle degli infissi in alluminio a taglio termico, ma con costi più contenuti. La scelta dovrà tenere in considerazione le caratteristiche che rispondano alle tue necessità, sia economiche che di comfort abitativo.