Soluzioni per riscaldare in modo efficace i grandi capannoni

Soluzioni per riscaldare in modo efficace i grandi capannoni

27/01/2021 Off Di Rosa Fabiani

I capannoni sono tra gli edifici più difficili e impegnativi da riscaldare, complice il fatto che solitamente sono molto ampi e hanno un’altezza che fa si che il calore si disperdi inutilmente verso l’alto. Proprio a causa di questi fattori sono molti coloro che si privano di un riscaldamento per capannoni adeguato, quindi, privano loro stessi e ai dipendenti di lavorare in un luogo confortevole e piacevole. Infatti poter lavorare in un ambiente con una temperatura giusta permette di migliorare la produttività, la piacevolezza del lavoro e anche la sicurezza. Ora andremo a vedere qualche consiglio su come poter riscaldare i capannoni (leggi qui https://www.kitaair.com/condizionatori-industriali/sia-freddo-che-caldo/) in modo efficiente e l’importanza di lavorare in un luogo con temperature decenti.

Riscaldamento per capannoni, perché è così importante

Riscaldare un luogo di lavoro, compreso anche i capannoni industriali equivale a riscaldare la propria casa. Infatti, oggi come oggi, si passa quasi più tempo nel luogo di lavoro piuttosto che nella propria abitazione, ed è proprio per questo motivo che trovarsi in un luogo di lavoro adeguatamente riscaldato è essenziale. È essenziale perché lavorare in ambienti che abbiano temperature troppo basse incide negativamente sulla qualità del lavoro, diminuendo la produttività. Discorso contrario invece per gli ambienti distinti da una temperatura gradevole, nei quali la produttività sarà nettamente maggiore e il grado di soddisfazione dei dipendenti molto più elevato, elemento fondamentale per il buon proseguimento di un’azienda.

Soluzioni per riscaldare i capannoni industriali

Riscaldare un capannone però non è semplice come riscaldare un’abitazione civile, causa sicuramente le dimensioni molto maggiori che ostacolano il riscaldamento del locale. Altro ostacolo piuttosto importante, che è anche quello che frena di più molti imprenditori, sono i costi di gestione solitamente molto alti per riscaldare ambienti così ampi. A fronte di quanto detto fino ad ora è importante scegliere delle soluzioni efficienti, cioè con una potenza proporzionata all’ambiente che devono riscaldare, sia dal punto di vista energetico e, infine, anche dal punto di vista economico.

Ora andremo a vedere alcune delle soluzioni migliori per riscaldare i grandi ambienti industriali e lavorativi.

I generatori di aria calda

Si tratta di un dei mezzi più diffusi per scaldare luoghi industriali e di lavoro. Il loro funzionamento è molto basilare, infatti non fanno altro che soffiare aria calda all’interno di diversi ambienti. Il loro rendimento dipende dal dal rapporto che sia ha tra la potenza termica generata e la potenza termica effettiva di cui è disposto l’ambiente che si vuole riscaldare.

Essendo uno dei metodi più diffusi per il riscaldamento dei capannoni è anche quello economicamente più conveniente, sia in fase di acquisto che dal punto di vista gestionale. Il rovescio della medaglia è che, per scaldare spazi molto grandi come i capannoni industriali, si necessiterà di un numero di macchine elevato, rendendo questo metodo di riscaldamento molto meno conveniente per i grandi locali, soprattutto se non sono dotati di un adeguato mantenimento termico.

Riscaldamento tramite tubi radianti apposti sul soffitto

Sono un innovativo sistema di riscaldamento che funziona tramite il principio di irraggiamento. L’irraggiamneto permette di scaldare persone e cose ma non l’aria, rendendo così questo metodo molto efficiente e mirato a riscaldare quello e chi serve veramente. Consiste nel posizionare sul soffitto dei tubi specifici che, tramite gas o elettricità riescono a scaldare, senza l’uso di acqua.

Sono una soluzione di riscaldamento molto green ed efficace, ma che è caratterizzata da alti costi di messa in opera. Nelle versioni che vanno a gas l’investimento iniziale nel giro di pochi anni verrebbe ammortizzato, ma nelle versioni che vanno ad elettricità i consumi derivanti dalla rete elettrica son davvero consistenti, rendendo così poco conveniente l’installazione.

Condizionatori elettrici

I classici condizionatori elettrici, quelli che troviamo all’interno delle abitazioni, possono rivelarsi un valido alleato anche per il riscaldamento di ambienti molto ampi. Infatti se presi con una potenza proporzionata i condizionatori hanno un elevato potere riscaldante che, se sparsi in modo strategico per gli ambienti del locale, può permettere un veloce ed efficiente riscaldamento. Sono molto semplici da installare e non eccessivamente costosi con un consumo di energia che, se riferito ai modelli più recenti, si avvicina a quello di una stufa elettrica casalinga. Possono rivelarsi, ovviamente per alcuni tipi di ambiente, la soluzione più azzeccata.