Consigli per mantenere la pelle giovane

Consigli per mantenere la pelle giovane

06/04/2020 Off Di Marco Gastaldi

Ogni giorno siamo sottoposti a tante situazioni stressanti che concorrono a rovinare la pelle del viso, quali l’inquinamento, un’alimentazione non sana, il bere poco, il fumo, lo stress e persino le emozioni negative che incidono su tanti aspetti della nostra salute.

Esistono tuttavia delle soluzioni che possono migliorare l’aspetto della pelle, risolvere problemi e aiutarci a mantenerla fresca e giovane. Non stiamo parlando di botulino e di chirurgia plastica, perché queste sarebbero delle soluzioni dubbie soprattutto per la salute, oltre al fatto di donare un aspetto poco naturale e molto plastico al viso.

Nonostante questo, tuttavia, è possibile mantenere una pelle giovane usando alcune accortezze che saranno in grado, se non di fermare, quanto meno di rallentare il processo di invecchiamento permettendo di avere un aspetto fresco e naturale.

Pelle giovane affidandosi alle soluzioni naturali

L’alimentazione è alla base di ogni aspetto salutistico della nostra vita e quindi avere una bella pelle non fa eccezione. Per pulire la pelle dalle impurità è possibile ricorrere ad alcuni frutti ricchi di antiossidanti ed enzimi, quali l’ananas, i frutti rossi come i mirtilli o le bacche di goji, il pomodoro, il melograno e la papaya. Oltre alla regolare assunzione di questi frutti, è possibile strofinarne un pezzetto sulla cute e lasciarlo agire, per poi lavarlo con l’acqua dopo qualche minuto: l’effetto sarà di avere sin da subito una pelle più bianca e luminosa.

Acido salicilico, l’ormone vegetale per una pelle da diva

Non tutti lo conoscono, eppure si tratta di un ormone vegetale dalle proprietà analgesiche, ma soprattutto di un prodotto valido per la pulizia della pelle e utile per prevenire le antiestetiche macchie cutanee. Può essere usato come esfoliante da usare ogni due settimane, ma anche per effettuare dei delicati auto-massaggi sul viso, in modo da stimolare la microcircolazione e rendere la pelle fresca e luminosa.

Eliminare stress e stanchezza dal viso respirando profondamente

Conduciamo una vita molto stressante, fatta di frequenti preoccupazioni, che ci obbliga ad accumulare tensioni soprattutto sul viso, spesso corrugandolo e attribuendoci un aspetto grigio e spento. Avendo consapevolezza delle espressioni facciali che assumiamo, potremmo imparare a evitarle, fino a imporci di rilassare la muscolatura.Oltre a questo, prima di metterci a letto, la sera, è importante imparare a fare dei respiri molto lunghi e profondi (simili ai pranayama insegnati nello yoga e nella meditazione). Tutto questo avrà un’azione molto profonda che agirà sia dall’interno che all’esterno, ossigenando le cellule e quindi anche la pelle del viso.

Idratare la pelle per mantenerla giovane e fresca

Abbiamo già detto che l’idratazione avviene prima di tutto attraverso la corretta alimentazione, assumendo frutta e verdura fresca e bevendo poi almeno un litro e mezzo di acqua al giorno. La pelle, tuttavia, va idratata anche esternamente, usando lozioni e creme a base di prodotti come olio di cocco, di jojoba, di rosa mosqueta o di mandorle. Sono utili il gel all’aloe vera e il burro di karité.

Come scritto qui è fondamentale scegliere i prodotti giusti, ovvero optare per le formulazioni non comedoniche soprattutto in caso di pelli grasse; quelle secche devono evitare di usare prodotti con additivi e quelle normali dovranno puntare sul mantenere il loro equilibrio. A prescindere dalla tipologia di pelle, è indispensabile impegnarci pensando alla cura della cute già alla base, attraverso una pulizia, salutariamente anche profonda e un’idratazione costante.

A prescindere dalla tipologia di pelle, per mantenere la pelle giovaneè indispensabile impegnarsi pensando alla cura della cute già alla base, attraverso una pulizia e un’idratazione profonda, usando prodotti leggeri, in formulazione gel o schiuma, evitando quelli contenenti petrolati come le paraffine liquide, siliconi come il dimeticone e molti conservanti chimici.